Il giardino – che anni addietro era un semplice terreno agricolo – è stato trasformato dai proprietari in un bel roseto, che ospita soprattutto rose antiche; del campo che era un tempo rimane solo un ricordo, nell’impianto di forma rettangolare e nella collezione di alberi da frutto, anch’essi di varietà antiche e ormai rare.

Le rose si allargano opulente in grandi cespugli nelle aiuole di forma allungata o si arrampicano sugli alberi; molte di esse sono di varietà rare e insolite ( qualcuna addirittura non è ancora stata identificata ) e tutte sono colme di fiori e di boccioli, sane ed evidentemente accudite con amorevole competenza.

Nell’area prospiciente l’abitazione, vi sono altre aiuole con Peonie, Lavande, Cisti, Clematis, piante aromatiche, e ancora perenni, per non farsi mai mancare fioriture lungo tutto l’arco delle stagioni.

indietro